Patto minatori-operai su miniera Olmedo

"Affidate i fondi per i recuperi ambientali ai minatori e all'Achantus per riqualificare la miniera di Olmedo, ci sarebbe lavoro per tutti per dieci anni". Lo propone alle assessore regionali del Lavoro e dell'Industria, Virginia Mura e Maria Grazia Piras, il direttore generale della cooperativa olmedese, Vittorio Cadau. La società di recente ha licenziato gli ultimi venti dipendenti: a mandarla in crisi il milione e mezzo di euro non incassato per i lavori fatti lungo la Sassari-Olbia. Oggi gli operai, che stanno occupando la sala consiliare del Comune di Olmedo, hanno ricevuto la visita di minatori e rappresentanti sindacali che da tre anni si battono per la ripresa dell'attività produttiva negli impianti che estraggono bauxite. Achantus punta il dito contro burocrazia e sistema degli appalti pubblici, i minatori contro lo strapotere delle multinazionali: il sito vanta commesse per 2milioni di euro e non ha chiuso per problemi economici. Ma l'alleanza sancita oggi ha un nemico comune: la politica. "La politica ha trascurato il territorio, Olmedo è la rappresentazione di quanto il problema del lavoro e dello sviluppo sia trascurato - ribadiscono Vittorio Cadau, ma anche Simone Testoni della Ugl ed Emilio Fois della Filctem Cgil - Viabilità, agricoltura, metano, programmazione, aeroporto, chimica verde: la classe politica in vent'anni ha fallito, si è dimostrata inadeguata, non ha saputo ripensare il sistema economico e produttivo del Nord Ovest Sardegna". Oggi la proposta è la riconversione. "Una parte della miniera è stata sfruttata sino agli anni Sessanta, oggi potrebbe essere un sito di archeologia industriale, con percorsi simili a quelli dell'Iglesiente - dice Emilio Fois - è un'opportunità che non contrasta con la ripresa dell'attività produttiva nella nuova miniera". Quanto alla riqualificazione del sito minerario, Cadau insiste. "Achantus ha sempre fatto lavori di riqualificazione ambientale e ha le professionalità per farlo, i minatori conoscono la cava di Olmedo meglio di chiunque altro - conclude - sarebbe una grande occasione per tutti".(ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Mara

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...